Comitato Val Varenna - Organizzazione Di Volontariato

Voglio postare questa mail che il Presidente della Circoscrizione Mauro Avvenente scrive agli Assessori di riferimento Bernini e Crivello, a favore di tutte le persone della valle interessate alla costruzione del ponte , in sostituzione del guado in prossimità della cava Pian di Carlo. Chi non ha seguito finora la vicenda, probabilmente non capirà fino in fondo lo scritto, che segue a quanto detto nella riunione pubblica del Comitato Val Varenna del 3 febbraio, dove si manifesta in modo coerente e condivisibile, preoccupazione per il mancato inizio dei lavori di realizzazione di quest' opera.

Paolo DragoIMG 2731

Gentilissimi,
tutti ben consociamo l’annosa vicenda della realizzazione del ponte di cui all’oggetto in sostituzione del guado ormai in dismissione. Il titolare dell’ex cava Pian di Carlo, Sig. Notari, ha finalmente acconsentito a far partire le opere per la realizzazione del ponte pedonale e carrabile. Il Comitato di Monitoraggio per la Va Varenna, in una delle recenti sedute, ha avuto occasione di audire il Sig.Noatri, il quale pare abbia sollevato, per l’ennesima volta, questioni che, a suo dire, rischiano di rallentare o addirittura modificare la partenza di cantieri per la realizzazione del ponte. Egli rivendica di capire, non del tutto a torto, una volta realizzato il manufatto ed esaurita l’attività di naturalizzazione delle cave, a chi verrà posto in capo la titolarità della gestione del ponte stesso,responsabilità e oneri manutentivi che, secondo la tesi del Sig. Notari, non dovrebbero pesare su un soggetto che, una volta esaurita la propria attività nulla avrà più a che vedere con al Val Varenna. Il Municipio chiede di poter sciogliere questo nodo al fine di togliere ogni alibi al Sig. Notari affinché possa finalmente far partire le opere tanto attese dalla cittadinanza della Val Varenna. Permangono, peraltro, alcune perplessità emerse a seguito di un recente incontro con il Comitato delle Val Varenna e il Comitato di Monitoraggio della Val Varenna, circa le reali intenzioni del Sig. Notari a procedere celermente e speditamente alla realizzazione del manufatto. Egli, sicuramente, sarà in buona fede e intenderà procedere ma, onde evitare sorprese, che nel nostro paese si nascondono dietro ogni angolo, sarebbe più opportuno e saggio chiedere il versamento di un fideiussione che possa tutelare i cittadini della Val Varenna da eventuali sorprese che potrebbero produrre una cocente sconfitta e delusione derivante dalla mancata realizzazione del manufatto. Il Municipio chiede ai soggetti in indirizzo di valutare approfonditamente le opporrtunità di auto tutela che per i cittadini e le istituzioni locali si potrebbero attivare in casi come questi.
In attesa di cortese riscontro porgo i più cordiali saluti.

 

Il Presidente
Municipio Ponente
Mauro Avvenente


Segreteria Presidente Municipio
Area Assistenza OO.II.
Municipio VII Genova Ponente
P.za Gaggero,2
16158 Genova
tel. 0105578801/23


Condividi l'articolo:

Il Comitato Val Varenna è sorto nel 1991 per iniziativa di Luciana Canepa e di un gruppo di amici, uniti nel comune obiettivo della salvaguardia e della valorizzazione della Val Varenna.

Con questo sito intendiamo diffondere e amplificare le nostre iniziative, informandone i pegliesi e i genovesi tutti, con l'obiettivo di elevare il livello della partecipazione, convinti come siamo che una maggiore consapevolezza e una più attiva e responsabile partecipazione dei cittadini possano migliorare la qualità spesso insoddisfacente del nostro sistema amministrativo, volgendo in "buon governo" quei principi costituzionali che, garantiti sulla carta, restano altrimenti inefficaci nella realtà.

Se avete costruito castelli in aria il vostro lavoro non deve andare perduto, lasciatelo così com'è; non vi resta che metterci le fondamenta sotto.


- Henry David Thoreau

Calendario Eventi

Aprile 2017
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30