Comitato Val Varenna - Organizzazione Di Volontariato



Mercoledì scorso alcuni rappresentanti del Comitato hanno partecipato al Tavolo di Monitoraggio sulla Val Varenna, alla presenza del Presidente del Municipio VII Claudio Chiarotti, il Vice Sindaco Assessore ai Lavori Pubblici l'Assessore alla Mobilità e Trasporti Matteo Campora e Giorgio Viale, Assessore alla Sicurezza. Erano presenti, oltre ai cittadini facenti parte del tavolo, anche il sig. Vanni, funzionario di Amiu, e il sig. Drigani, nuovo Responsabile della Polizia Municipale a Ponente.
 
Ecco i principali fatti emersi durante l'incontro:
- realizzazione del ponte in zona Cava Pian di Carlo: l'Assessore Piciocchi ha affermato che la Conferenza dei Servizi non è stata ancora chiusa a causa della mancanza di un documento di cronoprogramma che deve presentare la proprietà della cava stessa. Si è detto fiducioso del fatto che questo documento verrà presentato entro la fine della prossima settimana e ha affermato che è sua volontà avviare la realizzazione dell'opera entro la fine di questo ciclo amministrativo. Afferma inoltre di aver preparato un piano B, nel caso non si riuscisse a portare a realizzare il ponte alle condizioni attualmente previste.
- lotto 2 dei lavori a San Carlo: l'Assessore Piciocchi afferma che i lavori sono stati rimandati in quanto è stato scoperto solo tardivamente che il torrente Varenna è un SIC. Spera di mandare i lavori in gara in autunno.
- frana Ramaspessa: sempre l'Assessore Piciocchi afferma che è stato realizzato un progetto dal Geologo Grassano, del Comune di Genova. Progetto da 2 milioni di euro inviato in Regione Liguria per essere visionato dall'Assessore Giampedrone.
- rifiuti ingombranti: l'Assessore Campora afferma che i rifiuti ingombranti sono sversati specialmente da imprese e che la nostra valle, per conformazione, si presta a questa sconsiderata pratica. Afferma inoltre che AMIU interviene regolarmente per la rimozione di questi rifiuti, ma non è semplice soddisfare le molte richieste che arrivano da ogni angolo della città.
- Ecovan: mesi fa come Comitato avevamo chiesto il posizionamento in valle di un mezzo AMIU per la raccolta dei rifiuti ingombranti. Posizionamento non ancora effettuato a causa dell'elevato numero di richieste in città. L'Assessore Campora afferma che sarà posizionato nel mese di Ottobre.
- passaggio di camion in valle: il Comitato ha chiesto di conoscere il numero di permessi in deroga attualmente rilasciati e di essere messa a parte delle modalità con cui questi permessi vengono rilasciati. L'Assessore Viale ha affermato che sono attualmente rilasciati 12 deroghe per la Cava dei Banditi e 18 per Cava Pian di Carlo. L'Assessore Campora ha proposto di realizzare una riunione del Tavolo ad hoc con i tecnici che si occupano del rilascio delle deroghe. Anche l'Assessore Viale, vista la difficoltà che riscontrano le forze dell'ordine a effettuare controlli efficaci sui camion, chiede che venga effettuato un incontro dedicato al tema con i tecnici, per studiare la soluzione più efficace. Il Comitato chiede che venga riattivato il portale e che venga fatta chiarezza sulle modalità di funzionamento dello stesso.
- realizzazione zona 30 km/h in zona San Carlo: l''Assessore Campora afferma di non aver ancora avviato la procedura per l'attivazione delle limitazioni e che lo farà a breve.
- rinaturalizzazione della Cava Coleol: il funzionario di AMIU, sig. Vanni, ha affermato che c'è stata l'ipotesi, ormai superata, di realizzare la rinaturalizzazione della cava utilizzando materiale proveniente dallo scolmatore del Bisagno. Ipotesi sfumata in quanto era stato ipotizzato il passaggio di 200 camion al giorno in valle. La rinaturalizzazione resta una necessità ed è quindi stata soltanto rimandata.
- realizzazione di una stazione di sollevamento acqua in zona via Poma: l'Assessore Campora ha chiesto informazioni sul progetto che il Presidente di Municipio Chiarotti afferma di aver inviato a più riprese. L'Assessore afferma che farà approfondimenti sulla questione.
 
Questi i fatti salienti che, in questa sede, raccontiamo senza alcuna considerazione personale. Seguiranno approfondimenti su questa pagina fb, sul sito del Comitato e in una riunione dei soci convocata appena possibile.
 
Il Comitato prosegue il lavoro su ognuno di questi temi, in preparazione al prossimo incontro del tavolo che, su richiesta del Comitato stesso, ha già una data di prossima convocazione prevista nella prima decade di settembre.

Condividi l'articolo:





Ieri, nostro malgrado, abbiamo consegnato al Comune di Genova le chiavi della ex scuola di San Carlo di Cese.
La scuola necessita di riparazioni urgenti di messa in sicurezza della facciata e del tetto, il comune ha chiesto che gli venissero resi i locali del nostro comitato, del club della Sampdoria e dell'appartamento dove abita un signore da ormai molti anni.
Speriamo che i tempi di ristrutturazione siano brevi e si possa tornare a usufruire di quello spazio come luogo di aggregazione con iniziative come quelle svolte negli anni scorsi, al termine dei lavori e della pandemia.

 


Condividi l'articolo:





Da qualche settimana notiamo la presenza costante di pattuglie della Polizia Municipale in valle, specie negli orari di ingresso e uscita dei bambini dalle scuole. Siamo ben contenti di questa attività di controllo, ma abbiamo tenuto a sottolineare via mail a Polizia Municipale, Municipio 7 e assessorati di competenza, che questo monitoraggio è iniziato in un periodo in cui non si verificano passaggi di mezzi pesanti in valle.
Più volte, in passato, abbiamo sollecitato l'aumento di controlli, necessario a mitigare le criticità causate dal traffico dei camion. In questo periodo la situazione traffico è tranquilla.
Auspichiamo che tali attività di monitoraggio proseguiranno nei prossimi mesi quando, stando a fonti attendibili ma non ufficiali, riprenderanno le attività di cava e vedremo inevitabilmente aumentare disagi e pericoli.
[Foto di archivio 2017]


Condividi l'articolo:





In occasione della presentazione del bilancio triennale del Comune di Genova, in Commissione seconda del nostro Municipio, l'Assessore ai lavori pubblici Piciocchi ha risposto ad una domanda relativa all'avvio del secondo lotto del cantiere di risistemazione dell'argine del torrente nel tratto che attraversa l'abitato in San Carlo, dicendo che i lavori partiranno entro l'anno.
Ricordiamo che il costo dell'opera è stimata in 1.800.000 euro e consentirà di completare la messa in sicurezza delle case e della strada a margine del torrente.
L'avvio dei lavori, come riferito dall'Assessore è stato ritardato da tutti gli adempimenti e modifiche progettuali richieste dallo screening ambientale della Regione Liguria.
 

Condividi l'articolo:



Il Comitato Val Varenna è sorto nel 1991 per iniziativa di Luciana Canepa e di un gruppo di amici, uniti nel comune obiettivo della salvaguardia e della valorizzazione della Val Varenna.

Con questo sito intendiamo diffondere e amplificare le nostre iniziative, informandone i pegliesi e i genovesi tutti, con l'obiettivo di elevare il livello della partecipazione, convinti come siamo che una maggiore consapevolezza e una più attiva e responsabile partecipazione dei cittadini possano migliorare la qualità spesso insoddisfacente del nostro sistema amministrativo, volgendo in "buon governo" quei principi costituzionali che, garantiti sulla carta, restano altrimenti inefficaci nella realtà.

Se avete costruito castelli in aria il vostro lavoro non deve andare perduto, lasciatelo così com'è; non vi resta che metterci le fondamenta sotto.


- Henry David Thoreau

Calendario Eventi

Settembre 2021
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30